Agonie - Antoine d'Agata

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €43,70


Antoine d'Agata e Rafael Garrido hanno concordato nell'estate del 2008 di iniziare una regolare corrispondenza su una selezione di autoritratti da parte del fotografo. Rafael Garrido, scrittore spagnolo, il cui ultimo capitolo della tesi "Il corpo e la violenza nell'arte contemporanea" (Facoltà di Belle Arti dell'Università di Madrid, 2008) è dedicato al lavoro di Antoine 'Agata, offre qui una lettura inedita della fotografia di D'Agata. Si tratta di affrontare l'esperienza dell'artista con universi non fotografici ma segnati dalle stesse ossessioni radicali e, ancora di più, di penetrare nel cuore delle dipendenze di ogni tipo che bruciano quest'opera. > Per Agata, Agonies è l'occasione di una duplice sperimentazione della sua carriera, di una ri-conoscenza (che è anche una ri-acquisizione) dei suoi parossismi intimi, alla luce di un linguaggio e 'una conoscenza; le fotografie conservate esistono e vibrano in un modo nuovo, prese in effetti senso labirintici dove i loro impulsi sono esacerbati. La "carta bianca" che il fotografo e lo scrittore si sono dati in condivisione non è intesa a illuminare oa rendere didattico un lavoro che dura da vent'anni per spingere l'ignoto dai suoi limiti. "Non conta la nostra visione del mondo, ma le nostre relazioni più intime con esso - la composizione, la luce, la narrazione non sono più domande fondamentali (...). Come trascrivere una realtà quando raccontiamo solo la somma delle nostre esperienze? "Scrive Antoine d'Agata, che ha da tempo pervertito i codici dell'atto fotografico e mira forse ad abolirli a rischio e pericolo di una vita in gioco.

Autore: Antoine d' Agata

ISBN: 2742786368

Numero di pagine: 234

Editore: ACTES SUD

EAN: 9782742786367