Trent Parke

Trent Parke è nato nel 1971 e cresciuto a Newcastle, nel New South Wales. Usando Pentax Spotmatic di sua madre e il bucato della famiglia come camera oscura, iniziò a scattare foto quando aveva circa 12 anni. Oggi Parke, l'unico fotografo australiano ad essere rappresentato da Magnum, lavora principalmente come fotografo di strada. Nel 2003, con la moglie e il collega fotografo Narelle Autio, Parke guidò quasi 90.000 km (56.000 miglia) in giro per l'Australia. Minutes to Midnight, la raccolta di fotografie di questo viaggio, offre un ritratto a volte inquietante dell'Australia del ventunesimo secolo, dall'outtry essiccato alla vitalità caotica e malinconica della vita nelle remote città aborigene. Per questo progetto Parke ha ricevuto il W. Eugene Smith Grant in Fotografia umanistica. Parke ha vinto i World Press Photo Awards nel 1999, 2000, 2001 e 2005, e nel 2006 ha ricevuto l'ABN AMRO Emerging Artist Award. È stato selezionato per far parte della World Press Photo Masterclass nel 1999. Parke ha pubblicato due libri, Dream / Life nel 1999, e The Seventh Wave con Narelle Autio nel 2000. Il suo lavoro è stato ampiamente esposto. Nel 2006 la National Gallery of Australia ha acquisito l'intera esposizione da Parke a Midnight.