Peter Van Agtmael

Peter van Agtmael è nato a Washington DC nel 1981. Ha studiato storia a Yale.

Il suo lavoro si concentra in gran parte sull'America, indagando su questioni di conflitto, identità, potere, razza e classe. Lavora anche a lungo sul conflitto tra Israele e Palestina e in tutto il Medio Oriente.

Ha vinto il W. Eugene Smith Grant, l'ICP Infinity Award per Young Photographer, il Lumix Freelens Award, l'Aaron Siskind Grant, un Magnum Foundation Grant oltre a premi da World Press Photo, American Photography Annual, POYi, The Pulitzer Center , Il Centro di Studi Documentari alla Duke University, FOAM e Photo District News.

Il suo libro, "Disco Night Sept 11", in America in guerra nell'era post 9/11 è stato pubblicato nel 2014 da Red Hook Editions. Disco Night L'11 settembre è stato selezionato per l'Aperture / Paris Photo Book Award ed è stato nominato "Libro dell'Anno" dalla rivista The New York Times, Time Magazine, Mother Jones, Vogue, American Photo e Photo Eye.

"Buzzing at the Sill", un libro sull'America nell'ombra delle guerre, uscirà nell'autunno 2016.

È uno dei fondatori e partner di Red Hook Editions. Peter è entrato in Magnum Photos nel 2008 ed è diventato membro nel 2013.